Test F1: Highlights e gallery del Day1

La squadra di Milton Keynes ha abbordato i test invernali con uno spirito diverso: 105 giri percorsi senza particolari guai, mostrando le buone doti della RB14

Daniel Ricciardo si fa notare con la Red Bull RB14: l’australiano ha sparato un ottimo 1’20″179 con le gomme Medium alla conclusione del sessione della prima giornata di test a Barcellona che hanno aperto ufficialmente la stagione 2018 di F.1.

Valtteri Bottas ha chiuso il secondo tempo con 1’20″349 ottenuto con le gomme medie montate sulla W09. Il finlandese che nel pomeriggio ha lasciato  il posto a Lewis Hamilton, chiudendo la sua giornata di lavoro incasellando 58 tornate senza alcun problema. La freccia d’argento ha montato nel retrotreno la T-wing bassa.

Kimi Raikkonen è terzo: il finlandese con la SF71H ha ottenuto un incoraggiante 1’20″506 con le gomme Soft alla conclusione di un run di cinque giri. Essendoci delle temperature molto basse, la squadra del Cavallino ha deciso di scaldare la copertura con una serie di giri di lancio.

Dietro alla Rossa spunta la Renault R.S.18 di Nico Hulkenberg che è arrivato ad appena 31 millesimi da Raikkonen: il tedesco ha stupito per la costanza con cui è rimasto in pista ad inanellare giri su giri con le gomme medie, mettendo insieme la maggiore distanza della mattinata con 73 tornate completate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In difficoltà la McLaren: Fernando Alonso è finito nella sabbia dell’ultima curva al 10 giro per la rottura del mozzo della ruota posteriore destra della sua McLaren MCL33. Non poteva esserci peggiore avvio per il team di Woking che cerca un rilancio: lo spagnolo è stato l’unico a centrare la sua prestazione di 1’21″339  con la mescola Pirelli Supersoft: ha effettuato 51 giri.

Al sesto posto troviamo il suo connazionale Carlos Sainz, il quale ha siglato come miglior tempo 1:22.168 durante i suoi 26 giri.

A seguire troviamo il campione del mondo in carica Lewis Hamilton concludendo il suo day con 25 giri alle spalle e un tempo più veloce pari a 1:22.327.

Bene anche la Toro Rosso motorizzata Honda: Brendon Hartley con la STR13 ha totalizzato 93 giri e ha conquistato l’ottavo  tempo con le gomme Soft. La macchina con il vituperato motore giapponese ha iniziato l’anno nel modo giusto, facendo dimenticare ai nipponici i travagli dell’era McLaren.

Posizione Pilota Auto Team Tempo Giri
1 RICCIARDO Red bull 1:20.179 105
2 BOTTAS Mercedes 1:20.349 58
3 RAIKKONEN Ferrari 1:20.506 80
4 HULKENBERG Renault 1:20.547 73
5 ALONSO McLaren 1:21.339 51
6 SAINZ Renault 1:22.168 26
7 HAMILTON Mercedes 1:22.327 25
8 HARTLEY Toro rosso 1:22.371 93
9 STROLL Williams 1:22.452 46
10 GROSJEAN Haas 1:22.578 55
11 ERICSSON Alfa Sauber 1:23.408 63
12 MAZEPIN Force India 1:25.628 22
13 SIROTKIN Williams 1:44.148 28

 

Luigi Gueli

Classe 1996. Studente di Ingegneria Aerospaziale.
Da sempre nutre la passione per tutto ciò che ammette movimento, 4 e 2 ruote comprese.

You may also like...