Il volante della SF70H, segreti e funzionalità

La grande rivoluzione della F1 negli ultimi anni ha coinvolto ogni singola area delle monoposto , compresi i volanti ora diventati un elemento fondamentale per il pilota che grazie ad essi può avere sotto controllo ogni parametro della vettura.

Il volante di Sebastian Vettel ha più comandi della tastiera di un computer. Solo a guardarli c’è da perdersi: pulsanti, manettini,  manopole rotanti, levette e paddles per comandare marce e frizione. Senza contare le mappature, da 3 a 12 per ogni parametro, in totale una sessantina. Fai due conti e pensi che per guidare queste F.1 bisogna sfogliare un manuale di ingegneria aerospaziale come fa Sandra Bullock quando cerca di avviare la navetta Sojuz nel film “Gravity”.

Partiamo con il volante della Ferrari SF70H , edizione 2017, utilizzato da Sebastian Vettel. E’ chiaro che lo “sterzo”  cambia da pilota a pilota, in base alle proprie esigenze come le dimensioni, la distanza dal pintone e la disposizione ergonomica dei tasti.


Ghiere rotanti

  1. DIF IN: rappresenta la variazione dell’impostazione del differenziale in ingresso curva (differential in)
  2. BS: rappresenta l’impostazione dell’impianto frenante (brake shaping)
  3. BB: rappresenta il ripartitore di frenata (brake balance)
  4. D MID: rappresenta la variazione dell’impostazione del differenziale in uscita di curva (differential mid)
  5. EB: rappresenta il freno motore (engine braking)
  6. SOC: rappresenta lo stato di carica delle batterie (state of charge)


Manettini

  1. GRIP: utilizzo degli pneumatici in corsa al variare della mescola, della temperatura e del grip dell’asfalto oltre che del carico di carburante
  2. TORQUE: serve a regolare le diverse marce di coppia motore
  3. MF: manettino multifunzione utilizzato per selezionare diverse strategie legate alla gestione del motore termico , dell’ ERS e del bilanciamento della frenata
  4. MF 2: secondo manettino multifunzione utilizzato per la gestione di gara, uscita dai box, failure mode ecc..
  5. FUEL: gestione strategie per il consumo della benzina, miscela magra o grassa
  6. STRAT:  gestione delle strategie dei due motori elettrici ( MGU-H e MGU-K ) per regolarne l’erogazione di coppia


Tasti

  1. HS: si entra in modalità Top speed, velocità massima
  2. OK: modalità conferma, appunto ok
  3. N: si inserisce la vettura in Neutral, assenza di rapporto appunto in “folle”
  4. C: tasto ricarica batterie, prima dei giri lanciati in qualifica (CHARGING)
  5. RF: resetta il sistema dell’ala mobile
  6. RADIO: lo dice da sè, permette di parlare con il muretto box e gli ingegneri
  7. 10- : permette di scorrere le diverse funzioni sul display principale
  8. K1 : pulsante strategico per migliorare le funzioni distribuite nella sinergia di motore termico ed ERS
  9. 1+ : permette di scorrere le diverse funzioni sul display principale
  10. P: limita la velocità all’ingresso della pit-lane, 80km/h per essere precisi
  11. K2: pulsante simile al K1
  12. OV: fornisce un plus di potenza per effettuare i sorpassi, da qui l’abbreviazione OV di Overtake
  13. OIL: gestisce la pompa dell’olio motore, aumenta la lubrificazione e migliora la detonazione all’interno dei cilindri in qualifica
  14. R: inserisce la retromarcia, per quelle rare volte in cui si utilizza


Display & LED

Il volante della SF70H monta un display da 5″: negli ultimi anni, questi, si sono arricchiti di numerose funzionalità proprio come:

  • la visione delle temperature degli pneumatici e dei freni
  • gli intertempi al giro
  • tutte le impostazioni attivabili tramite tasti e manettini
  • le comunicazioni dal muretto box
  • il numero di giri
  • la strategia di gara

Per quanto riguarda i LED, è presente una barra in progressione (1) che rappresenta l’attivazione del DRS ed  il fondo scala dei giri. Ai lati del display sono presenti treLED verticali (2), i quali rappresentano le bandiere di gara. Es. rosso per la presenza di bandiera rossa in pista, gialla per bandiera gialla, blu per le blue flag.


Supporti manuali alla guida

Ed è proprio nel retro del volante che viene il bello! Infatti sono presenti altri comandi, proprio come:

  1. TOGGLE MF: interruttori multifunzioni, spesso utilizzato come attivatore DRS
  2. GEAR PADDLES: le classiche leve del cambio al volante per cambiare rapporto
  3. CLUTCH: ebbene si, frizione al volante..non con il pedale
  4. QUICK RELEASE:  corona di espulsione rapida del volante dal piantone

Luigi Gueli

Classe 1996. Studente di Ingegneria Aerospaziale.
Da sempre nutre la passione per tutto ciò che ammette movimento, 4 e 2 ruote comprese.

You may also like...

Motor Racing League plugin by Ian Haycox