Seconda sessione Test F1: Highlights e Gallery del Day 1

Il tedesco Sebastian Vettel è stato l’unico a registrare il giro più rapido della giornata; problemi enormi per Red Bull e McLaren. Nessuno sotto l’1 e 20

Seb Vettel è primo: il tedesco con la SF71H ha ottenuto un incoraggiante 1’20″396 con le gomme Medium alla conclusione del run mattutino. Non sono mancate come al solito le prove aerodinamiche con i rastrelli Pitot e i long run con a bordo parecchia benzina. Domani prenderà il volante Kimi Raikkonen.

In seconda piazza con un tempo pari a 1:20.396 abbiamo il finnico Valtteri Bottas, su gomme soft, due decimi più lento di Sebastian prima di affidare l’auto a Lewis.

Problemi in casa Red Bull quando l’olandese Verstappen si è fermato alla curva 1 con un’ora e mezzo dalla fine, è stato in grado di tornare in pista per gli ultimi 15 minuti. Ha registrato il suo miglior tempo in 1:20.649

Stupisce il “novellino” Gasly, insediatosi in 5° piazza con il motore Honda: la squadra ha avuto in giornata qualche problema, compiendo soltanto 54 giri.

Kevin Magnussen non ha migliorato la sua prestazione del mattino, il che è stato abbastanza buono per il pilota Haas che ha concluso il sesto tempo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nico Hulkenberg era settimo per la Renault, con Carlos Sainz ottavo dopo aver conquistato la RS18 per la seconda metà della giornata.

Andiamo in casa McLaren: Stoffel ha subìto un immediato arresto di potenza alla fine del suo giro di installazione all’inizio della giornata, poi un’ora dopo si è fermato all’uscita dell’ultimo angolo con un problema simile. Da alcune immagini si evince che la scuderia di Woking ha avuto problemi di surriscaldamento delle componenti propulsive, in particolare dello scarico che ha letteralmente “bruciacchiato” il cofano motore.

La Mercedes ha segnato 177 tornate tra Hamilton e Bottas, mentre Vettel ha collezionato 171 giri per la Ferrari . Anche la Renault, la Red Bull , la Williams e la Sauber hanno sfruttato le condizioni assolate e asciutte per oltrepassare di ben 100 giri ciascuno, mentre Haas e Force India si sono concluse rispettivamente con 96 e 93.

Posizione Pilota Auto Team Tempo Giri
1 VETTEL Ferrari 1:20.396 171
2 BOTTAS Mercedes 1:20.599 86
3 VERSTAPPEN Red Bull 1:20.649 130
4 HAMILTON Mercedes 1:20.808 91
5 GASLY Toro Rosso 1:20.973 54
6 MAGNUSSEN Haas 1:21.298 96
7 HULKENBERG Renault 1:21.432 48
8 SAINZ Renault 1:21.455 91
9 SIROTKIN Williams 1:21.588 42
10 PEREZ Force India 1:21.643 93
11 ERICSSON Alfa Sauber 1:21.706 120
12 VANDOORNE McLaren 1:21.946 38
13 STROLL Williams 1:22.937 86
Luigi Gueli

Classe 1996. Studente di Ingegneria Aerospaziale.
Da sempre nutre la passione per tutto ciò che ammette movimento, 4 e 2 ruote comprese.

You may also like...