Daniel Abt si aggiudica l’E-Prix del Messico!

Il tedesco con la Audi sale al comando della gara dopo il ritiro di Felix Rosenqvist, partito dalla superpole!

Il poleman Rosenqvist ha mantenuto il suo vantaggio nei primi giri, e aveva scavato un piccolo spazio sul resto del campo prima che la sua  Mahindra perdesse misteriosamente potenza a metà dello stint iniziale.

Questo ha permesso a Turvey di conquistare un vantaggio di quasi quattro secondi sul resto del campo, anche se questo è stato tagliato a meno di due dopo che Abt ha superato Sebastien Buemi per il secondo posto alla curva 1, quando gli svizzeri hanno corso largo.

Il gruppo di testa si è fermato a metà strada, e una sosta più rapida per Abt ha permesso all’auditore Audi di emergere comodamente davanti alla macchina NIO di Turvey.

Da lì, Abt è stato in grado di aprire rapidamente un varco rispetto all’opposizione, il tedesco alla fine ha conquistato la bandiera a scacchi con un margine di 6,3 secondi.

La sua vittoria ha compensato la sua squalifica ad Hong Kong lo scorso anno – dove ha finito per primo sulla strada solo per avere quella che sarebbe stata la prima vittoria della FE a causa di un’infrazione tecnica.

Dietro, Turvey ha tenuto Buemi in una lotta frenetica per il secondo, segnando il suo primo podio in assoluto in FE, mentre Nelson Piquet Jr ha battuto il leader dei punti Jean-Eric Vergne per il quarto posto.

La posizione di Vergne in vetta alla classifica è stata rafforzata dai rivali più vicini, Rosenqvist e Sam Bird, che non sono riusciti a segnare, mentre il pilota Techeetah ha ora un buffer di 12 punti su Rosenqvist.

Il campione in carica Lucas di Grassi ha battuto la sua strada dal ventesimo e ultimo in griglia per segnare due punti per un nono posto finale, il suo primo piazzamento nella top 10 della stagione.

Luigi Gueli

Classe 1996. Studente di Ingegneria Aerospaziale.
Da sempre nutre la passione per tutto ciò che ammette movimento, 4 e 2 ruote comprese.

You may also like...